THE NEW FANTASY OPERA BY TONES ON THE STONES

THE WITCHES SEED

Dal genio di Stewart Copeland, arriva nell’estate 2022 la più spettacolare Opera Fantasy con video scenografia immersiva.
In esclusiva mondiale a Tones on the Stones 2022.

BIGLIETTI

Una storia di streghe, persecuzioni, piani diabolici e illusioni.

The Witches Seed è un’Opera contemporanea con scenografia fantasy, che utilizza le più innovative tecnologie digitali capaci di immergere lo spettatore in uno show a tinte fosche.

Edvige Faini, straordinaria artista italiana capace di creare mondi fantastici sulle pareti rocciose di uno spazio unico, è stata chiamata a firmarne la scenografia.

The Witches Seed si ispira alla storia documentata negli atti processuali riferiti agli anni della più cruenta Inquisizione, e alle più affascinanti leggende delle culture montane del centro Europa.

UN’OPERA FANTASY
ISPIRATA A UNA STORIA VERA

In un momento di crisi economica, sociale e politico-spirituale dovuta alla pestilenza e al diffondersi di nuove fedi ed eresie, tre donne vengono accusate di stregoneria, soffrendo persecuzioni e tribolazioni fino a un’inaspettata resa dei conti, mentre sono avvolte dalle fiamme.

Ci raccontano la loro battaglia contro la chiesa più oscurantista dell’Inquisizione, per conservare e proteggere le loro conoscenze, i loro rituali e le proprie professioni.

Attraverso gli occhi dell’Inquisitore Buelli vediamo la sua distorta visione di sabba e di riti orgiastici che per colpa delle protagoniste impossessano il popolo.

Monsignor Bascapé non vede niente di tutto questo. Sono tre donne ordinarie, anche se molto influenti nel villaggio. La loro forza, saggezza e relativa ricchezza le rendono una minaccia per l’ordine stabilito della chiesa oscurantista dell’Inquisizione.

Una vicenda continuamente sul filo della tensione che gioca tra realtà e visioni distorte e corrotte, tra personaggi realmente esistiti e altri di fantasia.

Paganesimo, magie e abbandono orgiastico minacciano i rituali, la conoscenza e il potere delle istituzioni religiose che si erano allontanate dalle persone.

Le nostre protagoniste Isabetta, Nele, Manzinetta e Teresa hanno a disposizione strumenti potenti,  ma saranno sufficienti a salvare le loro vite? Sappiamo che nei secoli milioni di donne nella sola Europa hanno subito atroci torture e sono finite al rogo o al patibolo, come andrà a finire la nostra storia?

Fedora Opera Prize 2021

Fedora è la piattaforma europea che rende omaggio alla creatività e all’innovazione nelle arti performative, sostenendole attraverso un premio annuale. The Witches Seed (TWS) è stata selezionata come unica Opera Italiana candidata al Premio Finale.

UN CAST STELLARE

Il progetto nasce da un’idea di Maddalena Calderoni ed il frutto della collaborazione e della creatività di sei grandi artisti 

La musica di The Witches Seed è di Stewart Copeland. Fondatore dei Police, una carriera con oltre 60 milioni di dischi venduti e 5 Grammy Award, Stewart ha composto alcune delle colonne per film come Wall Street di Oliver Stone e Rumble Fish di Francis Ford Coppola.

Il libretto è opera del pluripremiato drammaturgo britannico Jonathan Moore, autore di molti lavori per il teatro, film e per la BBC tra cui il celebre “Treatment” con Gabriel Byrne.

La cantautrice Chrissie Hynde, leader del celebre gruppo The Pretenders è autrice di alcune canzoni presenti dell’opera.

Le video scenografie sono create da Edvige Faini, concept artis di fama internazionale che da anni collabora con i più prestigiosi studi di produzione hollywoodiani e con le più rinomate game house mondiali.

La direttrice d’orchestra irlandese Eimear Noone è stata la prima donna nella storia a salire sul podio dell’orchestra nel corso della 92° premiazione degli Oscar. Eimear è anche compositrice di alcune colonne sonore di videogiochi come World of Warcraft, tra i più venduti al mondo.

Completa questa compagine di altissimo profilo Gianni Marras, il riferimento italiano per le regie dei grandi musical. Tra le sue produzioni citiamo Evita, Titanic e “Les Miserables”, che ha vinto ben 7 Awards – tra cui miglior musical e miglior regista di musical – nella competizione internazionale “broadway.com”.

GIANNI MARRAS

Regista

EIMEAR NOONE

Direttore d’Orchestra

EDVIGE FAINI

Scenografie Video

GILLIAN BRUCE

Coreografie

MASSIMO CARLOTTO

Costumi

SHAWNA FARREL

Direttore Artistico BMST Production

LA PRIMA MONDIALE

Produzione originale Tones on the Stones, The Witches Seed debutterà a Luglio 2022

Tones on the Stones: un format unico e senza paragoni che propone grandi spettacoli in teatri di pietra e allestimenti con scenografie video immersive.

PERSONAGGI

Isabetta

La sua forza e il suo carisma abbagliano il popolo e spaventano l’Inquisitore. E’ lei che guida le protagoniste verso la battaglia verso la libertà. Parla una lingua diversa da tutte le altre, da dove proviene?

Nele

Ha ereditato la macelleria del villaggio dal marito, scomparso. Chi è la piccola orfana che ha adottato? Chi sono gli amici e i seguaci sulle sue tracce?

Manzinetta

E’ giovane, bella, intelligente. E’ la proprietaria del bordello. Lei ne sa di più sugli uomini rispetto agli uomini stessi. Questa è la sua forza, che la rende anche una minaccia per l’ordine ecclesiastico.

Teresa

E’ la figlia adottiva di Nele, e il mistero più profondo di tutta questa vicenda. Serenamente pura nella sanguinosa macelleria di Nele, sembra la più vulnerabile di tutte… ma nessuno conosce la sua vera forza.

Inquisitore Buelli

Personaggio ispirato al reale Inquitore dell’ordine domenicano per la Heretica Pravitas del Novarese, ne corserva il nome, i tratti psicologici e il sadismo. La sua missione è quelle di estirpare la stregoneria, con qualsiasi mezzo e a qualsiasi costo.

 

Vescovo Bascapè

Un altro personaggio storico. Rappresenta la chiesa illuminata e vicina al popolo. In contrasto con la più buia Inquisizione,  cerca di lottare con le sue deboli forze contro i barbari metodi dell’Inquisitore.

Sergente Giovanni

Al servizio dell’Inquisitore, è a caccia di streghe. Ma queste tre donne sono sue amiche.

Guardia Polidori

Il minaccioso sgherro del Sergente Giovanni.

 

Pastore Claudio

Uno dei tre (per lo più) innocenti spettatori nella guerra tra le forze del bene e del male. Spesso in balia di credenze, evidenziano tutta la fragilità del popolo di fronte al potere religioso.

Pastore Vittorio

Uno dei tre (per lo più) innocenti spettatori nella guerra tra le forze del bene e del male. Spesso in balia di credenze, evidenziano tutta la fragilità del popolo di fronte al potere religioso.

Pastore Ludo

Uno dei tre (per lo più) innocenti spettatori nella guerra tra le forze del bene e del male. Spesso in balia di credenze, evidenziano tutta la fragilità del popolo di fronte al potere religioso.

COSTUME CONTEST

I costumi di The Witches Seed verranno realizzati nell’ambito di IntreccInCantiere, una call su scala globale per giovani designer in collaborazione con Manifattura Domodossola.

Alla call hanno partecipato 50 designer da tutto il mondo.

I vincitori Dong Yuanayi, Shota Nishizaki, Misaki Abe e Yu Hamana collaboreranno con il costumista di produzione Massimo Carlotto.

THE WITCHES SEED

Biglietti in prevendita da Novembre 2021

Ricevi avviso inizio prevendita